East Market

east_market_201609_foxphoto_it_blog_05

Questa volta ho voluto fare un lavoro fotografico più grezzo e ruvido del solito. Non è il mio solito stile; spesso cerco di “pulire” l’ immagine, tagliandola o elaborandola, e forse esagero.

east_market_201609_foxphoto_it_blog_03

In parte è stata una scelta obbligata; il capannone dell’ East Market richiede alti ISO e diaframma aperto per catturare la poca luce che filtra dai lucernari.

east_market_201609_foxphoto_it_blog_01

Alti ISO causano immagini sgranate, mentre il diaframma aperto dà poca profondità di campo, sfocando parte dell’ immagine; il movimento delle persone molto vicine all’ obiettivo causa spesso il mosso.

east_market_201609_foxphoto_it_blog_13

Se la situazione è questa, tanto vale accettarla ed enfatizzarla, lasciando nell’inquadratura la schiena, il braccio, la persona mossa e sfuocata che ti sta entrando nell’ inquadratura. Il problema di riempire tutta l’ inquadratura, tipico di quando si usa il grandangolo, qui non si pone affatto.

east_market_201609_foxphoto_it_blog_15

Difficilmente si trova un’ inquadratura pulita, che del resto non renderebbe nemmeno giustizia all’ atmosfera di questo luogo particolare. 

east_market_201609_foxphoto_it_blog_17

Volevo raccontare l’ East Market nel suo insieme, con la sua atmosfera, le persone, gli oggetti, la location.  Non ne esco fotograficamente soddisfatto, ma tutto sommato mi pare un buon tentativo.

east_market_201609_foxphoto_it_blog_20

Mi è sembrato un ambiente adatto allo stile di un fotografo recentemente in mostra a Milano: folla, immagini ruvide, inquadrature sporche, grandangolo… e a questo stile mi sono ispirato.

east_market_201609_foxphoto_it_blog_23

east_market_201609_foxphoto_it_blog_26

Galleria fotografica East Market Grand Opening edition settembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *